venerdì 28 febbraio 2020

Coronavirus: e vuoi che Nostradamus non lo avesse predetto?

Con il nuovo virus che impazza, e la rete che si è riscoperta virologa e infettivologa da un giorno all'altro, non potevamo farci mancare Nostradamus, il noto monaco che nelle sue quartine aveva previsto tutto, dall'11 Settembre al rigore dato alla Juve contro l'Atalanta nel gennaio del 2016, al trentaduesimo del secondo tempo sullo zero a zero.



Con la consapevolezza che nelle quartine di Nostradamus uno può leggerci di tutto, e con il rammarico dei tossici di tutto il mondo, che non si danno pace del fatto che a distanza di 5 secoli ancora non si è capito di cosa si facesse il vecchio monaco, vi propongo un gioco: quale fra queste quartine è originale, e si riferirebbe al Coronavirus, e quali invece le ho inventate io?

"E incoronato di morte il serpente giallo mieterà di vite le città, e le genti in nascondigli costretti aspettando la fine, li sciocchi scritti leggeranno"

“La grande peste nella città marittima non cesserà prima che morte sarà vendicata del giusto sangue per preso condannato innocente, della grande dama per simulato oltraggio”.

Di gran parlare faran le genti diventate dottori, del malefico drago invisibile e lombardi e veneti saran scacciati da negri e turchi, come la peste indicati.

Mute maschere bianche vagheranno in urbe, anelanti il magico liquido di trasparente muco, e i mercati soccomberanno al mostro turkmeno, e di pasta solo le penne lisce resteranno.

6 commenti:

  1. Grazie davvero. Ho riso di gusto. Soprattutto per quella dei lombardi e veneti, contrappasso di dantesca memoria!

    RispondiElimina
  2. 1-3-4 inventate
    2 originale ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Congratulazioni! Vinci un audiolibro con tutte le profezie di Nostradamus

      Elimina
    2. Il secondo. La grande peste ,ecc...

      Elimina
    3. letto da te peró se no non vale? :)

      Elimina